«Scenario politico mutato», il Pd chiede al sindaco di prenderne atto

Una riunione del Pd di Francavilla in una foto di repertorio
Una riunione del Pd di Francavilla in una foto di repertorio

Si riceve e pubblica:

A seguito delle note vicende politico-amministrative che hanno interessato una parte della maggioranza che governa la Città, il PD è costretto a registrare un evidente rischio di negative ripercussioni sull’andamento dell’attività amministrativa.

Sin da quando si è dato vita a questa esperienza di governo del cambiamento, è notorio che il PD abbia sempre anteposto l’interesse esclusivo della collettività e del buon governo alle pur legittime aspettative e prerogative derivanti dall’essere forza di maggioranza determinante ed essenziale sia sotto il profilo numerico che politico.

Proprio grazie a questo senso di responsabilità, oggi, l’A.C. e soprattutto il Sindaco, possono vantare eccellenti risultati in termini di obiettivi raggiunti che hanno trovato ampio apprezzamento da parte dei nostri concittadini.

Appare quindi ovvio, a nostro parere, che il Sindaco, garante di tutte le forze della maggioranza, per proseguire in modo ancor più proficuo l’azione politica ed amministrativa, debba inevitabilmente assumere le determinazioni del caso al fine di ristabilire i necessari e naturali equilibri all’interno dell’esecutivo.

Marcello Cafueri – capogruppo PD-coordinatore circolo

Fabio Zecchino – vicecapogruppo PD

Raffaele Pappadà – consigliere comunale PD

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter