Un successo il concerto di Natale in procura della Scuola musicale di Francavilla

fotprocura

fotoprocura1

Si è tenuto martedì 20 dicembre scorso, presso la Procura della Repubblica di Brindisi, il ‘Concerto di Natale 2016’, un evento voluto e organizzato dal Tribunale e dalla Procura di Brindisi, rappresentati rispettivamente dal Presidente Alfonso Pappalardo e dal Procuratore Capo della Repubblica Marco Dinapoli, in collaborazione con la Polizia Giudiziaria Aliquota Polizia di Stato, per celebrare le festività natalizie ormai prossime, attraverso un momento musicale di alto livello.

Il concerto è stato curato dalla Scuola Musicale Comunale della città di Francavilla Fontana, guidata in maniera eccellente dal suo direttore Antonio Curto. Non è la prima volta che la Scuola Musicale viene coinvolta in questo genere di iniziative, tra quelle già organizzate in passato, oltre a ben quattro concerti natalizi, da ricordare sono il concerto d’inaugurazione dell’Aula Ascolto Protetto per i Minori intitolata a Melissa Bassi e la Cerimonia del ventunesimo anniversario della Strage di Capaci.

Tra i numerosi presenti, proprio i genitori della sfortunata ragazza mesagnese che perse la vita nell’attentato all’Istituto Professionale ‘Morvillo- Falcone’ di Brindisi, ricordata durante la serata con un lungo applauso. Numerose le autorità civili e militari che hanno partecipato all’iniziativa, rendendola, con la loro presenza, ancora più di prestigio, come il il Procuratore generale di Lecce Antonio Maruccia, Presidente del Tribunale di Lecce Francesco Giardino, il Prefetto di Brindisi Annunziato Vardè, il Questore di Brindisi Maurizio Masciopinto, e il sindaco di Francavilla Fontana Maurizio Bruno.

A esibirsi nella prima parte del concerto, condotto dalla giornalista Giovanna Ciracì, il soprano Maria Rita Chiarelli e Il pianista Luca Palladino, con brani tratti dal repertorio operistico e che portano la firma di illustri compositori italiani come Giuseppe Verdi, Giacomo Puccini e Pietro Mascagni. Nella seconda parte si è dato invece spazio a un genere musicale moderno con le melodie coinvolgenti del tango di Astor Piazzolla e Gardel eseguite magistralmente dal sassofonista Danilo Russo e da Antonio Curto al pianoforte.

L’evento si è concluso con gli interventi del Presidente del Tribunale Alfonso Pappalardo, del Procuratore Capo della Repubblica Marco Dinapoli e del direttore della Scuola Musicale Antonio Curto, i quali si sono resi omaggio a vicenda con dei presenti che rappresentavano i momenti più significativi dei diversi concerti tenuti dall’istituto francavillese presso la Procura e i simboli più importanti della Città di Francavilla, consegnati, questi ultimi, dal sindaco Maurizio Bruno e da Gianluca Budano, dirigente Area Servizi socio-assistenziali.

Considerato il successo ottenuto, la manifestazione dona ulteriore prova della stima guadagnata a livello provinciale, grazie alla sua grande professionalità e al suo lavoro ineccepibile, dalla Scuola Musicale, considerata ormai uno degli luoghi di formazione d’eccellenza presenti sul territorio.


Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter