Coppia appartata in auto picchiata e rapinata da due banditi

2048644_sesso_auto

Una coppia che ieri sera si era appartata in auto lungo il litorale in località Torre Canne di Fasano è stata rapinata da due banditi che, stando a quanto denunciato ai carabinieri, avevano un’inflessione dell’Est Europa.

Le vittime – 33 anni l’uomo, 36 la donna – si trovavano in camporella nei pressi della scogliera della strada litoranea che conduce a Savelletri quando sono comparsi dal nulla i rapinatori – volto coperto e coltello in pugno – che con la violenza le hanno costrette a scendere dal veicolo e a consegnare loro dieci euro e una collana. Dopo il colpo, gli assalitori si sarebbero dileguati a piedi probabilmente per raggiungere un’auto o una moto parcheggiata non distante dal luogo del delitto.

Sia il 33enne che la 36enne hanno riportato contusioni al volto e alle mani e sono stati medicati al pronto soccorso dell’ospedale di Brindisi. I carabinieri della compagnia e della stazione di Fasano ora cercano di risalire all’identità dei responsabili, un’operazione tutt’altro che semplice poiché l’area in cui sono entrati in azione è molto isolata e sprovvista di telecamere.

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter