Virtus Francavilla di casa al “Fanuzzi” di Brindisi per il prossimo campionato

antonio magri

Lo stadio comunale Fanuzzi di Brindisi
Lo stadio comunale Fanuzzi di Brindisi
Nella prossima stagione, la Virtus Francavilla Calcio sarà di scena al “Franco Fanuzzi” di Brindisi in attesa che siano ultimai i lavori di adeguamento del “Giovanni Paolo II”. Ormai manca solo l’ufficialità, ma si tratterebbe di dettagli, come confermato nei giorni scorsi dal presidente Antonio Magrì. Si parla delle partite casalinghe del campionato di Lega Pro almeno per l’intero girone d’andata, ovviamente salvo intoppi che farebbero slittare il ritorno nella Città degli Imperiali. Lo stadio brindisino di via Benedetto Brin necessita di piccoli interventi comunque alla portata della società francavillese, già al lavoro per accasarsi nel capoluogo. Inoltre, il “Fanuzzi” dispone di una capienza maggiore rispetto al “Giovanni Paolo II” che potrebbe favorire la partecipazione alle gare anche dei brindisini e degli appassionati di calcio provenienti dai comuni limitrofi.
Stando sempre a quanto preannunciato da Magrì, gli allenamenti – sempre a causa dell’indisponibilità dell’impianto francavillese – sarebbero spostati in una struttura sportiva, anch’essa individuata ma non ancora annunciata, nel territorio di un comune non distante da Francavilla Fontana. Sono questioni già sul tavolo della dirigenza, ma che al momento passano comunque in secondo piano rispetto alla fase dei playoff (dopo l’impegno di domenica, ore 17,30, sul campo del Siracusa per l’ultima giornata della regular season) conquistata dai biancazzurri a pieno titolo nell’anno di esordio tra i professionisti. Dopodiché si potrà pensare più serenamente al capitolo “Fanuzzi” e, non secondariamente, ad allestire una squadra che sia in grado di stupire e magari a tratti d’incantare come successo già quest’anno.
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter