Con in casa droga e materiale pirotecnico, i carabinieri arrestano padre e figlia

carabinieri antidroga

Nel corso di uno specifico servizio antidroga, oggi pomeriggio, i carabinieri della stazione di Francavilla Fontana hanno arrestato in flagranza di reato padre e figlia minorenne, che dovranno rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e possesso non autorizzato di materiale esplodente. Nel loro appartamento, al quartiere San Lorenzo, i militari hanno trovato e sottoposto a sequestro droga (cocaina) e prodotti pirotecnici illegali (bombe carta). La perquisizione è stata condotta in collaborazione con il personale del Nucleo cinofili dell’Arma di Modugno (Bari) ed è scattata dopo che da diverso tempo i militari francavillesi tenevano sotto osservazione la palazzina poi effettivamente sottoposta a controllo. L’uomo è stato quindi condotto nel carcere di Brindisi, mentre la minorenne presso il centro di prima accoglienza di Bari.

Sono assistiti congiuntamente dagli avvocati Luigi Galiano e Massimo Romata.

Seguiranno aggiornamenti e dettagli nelle prossime ore.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter