Intermodale, l’ennesimo saccheggio sventato da vigilantes e carabinieri: preso un uomo

intermodale 1

Non è che ormai ci si granché da portare via, ma i vigilantes dell’istituto privato “La Vedetta” nel primo pomeriggio di ieri (venerdì 16 giugno 2017) – quando l’orologio segnava le 13,50 circa – hanno sventato l’ennesimo saccheggio ai danni di quello che avrebbe dovuto essere, ma non è mai stato, il centro di carico intermodale di Francavilla Fontana. Dopo aver notato motocarro di colore blu parcheggiato all’esterno della cancellata principale, una guardia giurata si è immediatamente messa in allarme e ha deciso di effettuare una perlustrazione. Una volta introdottosi nel perimetro della struttura, ha notato che era stata forzata una delle porte d’accesso e, poco più in là, ha scorto un uomo intento ad armeggiare con le centraline e i quadri elettrici. A quel punto, gli ha intimato di fermarsi e di alzare le mani fino all’arrivo dei carabinieri, che nel frattempo ha chiamato insieme con una pattuglia a suo supporto. I militari dell’arma hanno preso in consegna e condotto in caserma il ladro, identificato in Damiano Matarrelli, 39enne di Oria, già noto alle forze dell’ordine, e posto agli arresti domiciliari come disposto dall’Autorità giudiziaria.

la vedettaIn suo possesso sono stati trovati e sottoposti a sequestro arnesi da scasso e da officina. La colossale opera pubblica di contrada “Tiberio”, nella Città degli Imperiali, costata all’epoca circa 12 miliardi di lire, è pronta dalla dine degli anni ’90, ma – come noto – non è mai entrata in funzione, nonostante i numerosi tentativi (spesso timidi, a dire il vero) di recuperarla. Da allora, sono stati frequenti i tentativi e furti andati a buon fine al suo interno, da cui sono spariti computer, stampanti, sedie, mobili, infissi, suppellettili, ecc. Oggi c’è davvero poco da rubare, ma effettivamente rame e cavi elettrici possono ancora fare gola. Stavolta, però, al ladro è andata malissimo grazie al tempestivo intervento de “La Vedetta”, incaricata dall’Amministrazione della sorveglianza di quella assurta agli onori delle cronache come l’incompiuta delle incompiute tra le cattedrali nel deserto made in Francavilla.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter