L’ex consigliere comunale sollecita il commissario: «Subito l’autovelox lungo quella provinciale»

L'autovelox della polizia locale di Oria
L’autovelox della polizia locale di Oria
Cosimo Patisso
Cosimo Patisso

La scorsa estate, quando era ancora in carica il sindaco Cosimo Ferretti, il consigliere comunale di maggioranza Cosimo Patisso aveva già proposto che la provinciale rettilinea che collega Oria e Torre Santa Susanna fosse controllata costantemente dalla polizia locale di Oria con l’autovelox. Dopo avere a suo tempo incassato l’ok della Provincia di Brindisi, nei giorni scorsi, Patisso ha inviato una nota al commissario prefettizio Pasqua Erminia Cicoria per chiedere di dare seguito alla sua iniziativa e di disporre il servizio da parte della Municipale in quanto lungo quella trafficata strada extraurbana – già teatro d’incidenti anche gravi – spesso e volentieri i conducenti non rispettano i limiti di velocità mettendo a repentaglio l’incolumità propria e quella degli altri. «Sono convinto – afferma l’ex componente delle assise – che la presenza costante o almeno frequente dell’apparecchio, debitamente segnalato, potrebbe fungere da deterrente e indurre tutti a moderare la velocità di marcia, così scongiurando il verificarsi di nuovi sinistri».

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter