Che beffa per la Virtus Francavilla Calcio a Matera, i locali ribaltano tutto in zona Cesarini

24058730_1112193942245248_2917411306603024259_n

Una sconfitta che sa di beffa quella di ieri sera, valevole per la 16ª giornata del campionato di Serie C, per la Virtus Francavilla Calcio che, dopo aver assaporato i tre punti per 42′, è stata rimontata e sorpassata nei minuti di recupero dai padroni di casa del Matera al “XXI Settembre – Franco Salerno”. Il match è terminato 2-1 per i lucani, che restano comunque un punto sotto i biancazzurri nella classifica del Girone C a quota 21.

Dopo un buon inizio del Matera, i francavillesi si erano portato in vantaggio con una bella scivolata di Pino su assist di Viola. Un primo tempo controllato dall’undici di mister Gaetano D’Agostino e, tutto sommato, povero di serie occasioni dall’una e dall’altra parte. Più intenso il secondo tempo, con botta e risposta a ripetizione: Saraniti sul fondo per la Virtus, sul fondo per il Matera anche un tiro di Giovinco. Sempre Giovinco su punizione impegna Albertazzi, che dopo è super nel mandare in calcio d’angolo un bel tiro a giro di Strambelli. Quando il cronometro dice 39′, Corado mette incredibilmente fuori a porta praticamente spalancata su cross di Salandria. Il pari lucano arriva al 42′: cross di Sernicola, sponda di Corado e sinistro di Strambelli.

Si prospetta un pari, ma sono ancora i materani a farsi avanti. Al 47′ sugli sviluppi di un corner, Corado calcia sporco e pesca l’angolino. La sfida si chiude così, con una beffa. Per la Virtus si tratta della seconda sconfitta consecutiva dopo il 3-1 rimediato sabato 18 novembre a Trapani. L’occasione per il riscatto è fissata per domenica prossima, 3 dicembre, al “Fanuzzi” di Brindisi nel derby pugliese contro il Monopoli. Le due formazioni sono appaiate a quota 22 nella graduatoria del girone.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter