Le affitta un appartamento ma poi sospende l’erogazione dell’acqua: denunciata una 70enne

acqua acquedotto

Non è chiaro per quale motivo l’abbia fatto, sempre ammesso che un motivo ci sia stato. Sta di fatto che una 70enne di Brindisi, dopo aver concesso in locazione un appartamento si sua proprietà a un’altra donna, ha arbitrariamente deciso di sospenderle l’erogazione dell’acqua. L’inquilina, dopo essersi lamentata invano con la padrona di casa, è stata costretta a rivolgersi ai carabinieri per rivendicare quello che riteneva un suo sacrosanto diritto. I militari della Stazione di Brindisi Centro, ricevuta la querela, hanno avviato le indagini e hanno, alla fine, dato ragione alla locataria. La locatrice – A.S. le sue iniziali – è stata quindi denunciata a piede libero per la sua condotta ingiustificata.

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter