Controlli dell’Ispettorato del lavoro: operai in nero, denunce e sanzioni pecuniarie

Controlli nei settori agricoltura, edilizia e metalmeccanica, lo scorso 30 aprile, da parte dei carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro in collaborazione con l’Ispettorato territoriale del lavoro di Brindisi. Obiettivi: contrastare il lavoro nero e irregolare e verificare il rispetto della normativa a garanzia della sicurezza nei luoghi di lavoro. Sopralluoghi sono stati effettuati in 18 tra sedi delle imprese, terreni agricoli e cantieri. Sono stati scoperti 21 lavoratori irregolari e 11 in nero. Al termine delle verifiche, sono state denunciate nove persone tra titolari e legali rappresentanti responsabili, a vario titolo, di violazioni del Testo unico sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Sono state inflitte sanzioni amministrative per 42.100 euro, contestate ammende per 60.100, adottato tre provvedimenti di sospensione dell’attività imprenditoriale (ex articolo 14 del decreto legislativo 81/2008).

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter