Nuovi modelli e look per le auto della polizia locale di Francavilla Fontana


Il comandante della polizia locale di Francavilla Fontana Antonio Cito

Belle, fiammanti, nuove di zecca. Con un restyling della livrea sempre però fedele ai colori bianco e blu oltre che allo stemma della città con a fianco le insegne “Polizia Locale Comune di Francavilla Fontana”. Sono le nuove auto, otto per la precisione, che da fine giugno hanno rinnovato la flotta del Corpo.Si tratta, nel dettaglio, di cinque Fiat Punto, due Fiat Panda e di un’auto civetta – tutte alimentate a GPL – dotate di equipaggiamento e allestimento speciali e specifiche per le attività di pattugliamento e controllo stradale del territorio. Si sa, dopo chilometri e chilometri, un po’ tutte le auto risentono del trascorre inesorabile del tempo e dell’usura, e quelle dei custodi cittadini della sicurezza non fanno certamente eccezione.

I vecchi mezzi in dotazione accusavano problemi di varia natura e, alla scadenza del contratto di noleggio a lungo termine, il Comune ha deciso di procedere nuovamente, come in passato, ad ammodernare il parco sempre mediante la formula del noleggio pluriennale.

Questo tipo di contratto prevede un canone mensile, ritenuto più vantaggioso rispetto all’acquisto poiché i costi possono essere spalmati negli anni. Inoltre, i costi di gestione sono a carico della società di noleggio.

Il Comune di Francavilla, in particolare, ha aderito alla convenzione Consip, che permette alle pubbliche amministrazioni di effettuare acquisti di prodotti e servizi scegliendo quelli che meglio rispondono alle loro esigenze tra una pluralità di fornitori. Come, appunto, Leas Plan Italia Spa, con sede a Roma, che ha fornito gli otto veicoli di cui si parla.

Il nolo durerà 60 mesi e contempla una percorrenza di 100 mila chilometri, a un costo mensile per le casse comunali pari a poco più di 2.900 per un totale di circa 35mila euro annui. Nei cinque anni di contratto, il costo sarà di 177mila euro, la cui copertura sarà prevista nei bilanci relativi a ciascun anno di noleggio.

L’arrivo delle nuove automobili sta già consentendo l’aumento della presenza e l’intervento degli agenti in servizio da qualche giorno anche in orario notturno, fino all’una del mattino anche il sabato e la domenica, come previsto dal progetto “Estate tranquilla”.

Inoltre, gli operatori della polizia locale – seppure con sforzi immani e nonostante le gravi carenze di organico, acuitesi in questo periodo di permessi feriali dovuti – sono sempre presenti sul territorio sia quando si tratta di garantire la sicurezza stradale e di rilevare gli incidenti sia quando si tratta di garantire tutti gli altri servizi di competenza (si pensi alle funzioni di polizia giudiziaria, edilizia, annonaria, commerciale, ecc.).

La flotta dei veicoli c’è, forse ora in via San Vito manca soltanto qualche rinforzo.

Federica Sternativo

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter