«Ragazzino approfitta dei soccorsi del 118 per tentare di rubare nell’autoambulanza»

Riportiamo qui di seguito una segnalazione giunta in redazione:

«Buoasera, vorrei raccontare un episodio piuttosto increscioso a cui ho assistito oggi (ieri, Ndr). Erano quasi le 13 quando nella strada in cui abito, a Francavilla Fontana, è arrivata l’ambulanza per soccorrere una mia vicina colta da malore. I soccorritori del 118 sono scesi immediatamente dal mezzo per prestare i primi soccorsi alla povera signora e mentre si adoperavano nel migliore dei modi, un ragazzino di origini straniere che abita nei paraggi, si è intrufolato nell’ambulanza, molto probabilmente per rubare qualcosa. Per fortuna, in quel momento, attirata dal suono del mezzo, si è affacciata un’altra signora che, vedendo quella scena, ha iniziato ad urlare e ha messo in fuga il ragazzino che, tra l’altro, ha raggiunto una giovane donna che lo attendeva poco distante da là. Io sono molto indignata e lo sarei stata anche nel caso si fosse trattato di un ragazzino o di un adulto italiano. Tuttavia, mi fa rabbia questo mancato rispetto delle regole di convivenza e questa insensibilità, a maggior ragione da parte di coloro che noi accogliamo e aiutiamo».

 

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter