Spari al quartiere San Lorenzo, grave un 38enne. In carcere un 23enne: tentato omicidio



Vi sarebbero stati futili motivi sfociati in un litigio all’origine del regolamento di conti avvenuto nel primo pomeriggio di quest’oggi (martedì 25 settembre 2018) in via Calamandrei, al quartiere San Lorenzo di Francavilla Fontana. Il 23enne Giovanni D’Angela è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile in forza alla Compagnia della Città degli Imperiali per il tentato omicidio del 38enne Dario Caniglia, suo vicino di casa. Caniglia è stato ferito a colpi d’arma da fuoco a un braccio e al collo ed è stato trasportato in codice rossi in ospedale a Brindisi: le sue condizioni sono gravissime. I militari sono tuttora al lavoro per ricostruire per filo e per segno i fatti e per recuperare l’arma del delitto, probabilmente un fucile a canne mozze. 

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter