Dalla cassa integrazione all’invenzione: ecco la “Giraticola”. Arrostire diventa più semplice e comodo



Questa è la storia di chi soffre ma non si arrende: prima cassintegrato, poi licenziato e oggi inventore. Damiano, operaio metalmeccanico di Oria, anziché piangersi addosso, ha reagito e messo a frutto in proprio le sue competenze.
La “Giraticola” è nata così: Damiano, dopo aver osservato un video su facebook, ha cominciato a pensare a come avrebbe potuto perfezionare quell’oggetto di uso così comune, che tutti abbiamo usato almeno una volta nella vita.Ma cos’è esattamente la “Giraticola”? Semplice: una graticola con la quale girare la carne durante la brace diventa davvero un gioco da ragazzi, grazie a una modifica meccanica realizzata proprio da Damiano (vedi filmato in basso).Ora, dopo mesi di meticolose prove e perfezionamenti la Giraticola è finalmente pronta a svolgere il suo compito. Damiano è fiducioso e molto soddisfatto del risultato ottenuto. Ora cerca di capire le prospettive che si potrebbero aprire grazie a questo suo nuovo lavoro e con le poche risorse a disposizione, ha aperto una pagina facebook.

«Quando tutto sembra andare per il peggio, forse è proprio in quel momento che non dovremmo darci per vinti», è il suo commento.

È un piacere dargli una mano facendo conoscere la sua pagina e la sua “Giraticola”.

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter