Spray al peperoncino spruzzato nel bagno, panico a scuola: genitori ritirano in anticipo i figli

Scene di panico, fuggi-fuggi generale e genitori costretti a ritirare anzitempo i propri figli da scuola alla media “Publio Virgilio Marone” di Francavilla Fontana, dove pare che intorno alle 13 di quest’oggi (martedì 29 gennaio) qualcuno abbia spruzzato dello spray urticante di quelli al peperoncino nel bagno delle ragazze al secondo piano dell’istituto. L’inalazione del prodotto ha procurato irritazioni, gonfiori e lacrime a diversi studenti anche perché poi quel gas – probabilmente misto a oleoresina di capsicum – si è estesa all’intera ala del plesso scolastico. Sul posto sono giunti gli operatori della polizia locale, al lavoro per ricostruire l’accaduto, il dirigente del servizio Igiene e prevenzione dell’Asl Giovanni Taurisano e diversi esponenti dell’Amministrazione comunale: Domenico Attanasi, Antonella Iurlaro e Maria Passaro. Si sospetta che sia stato qualcuno tra gli stessi alunni (meglio, alunne) a usare una bomboletta forse carnevalesca per ragioni – magari semplice goliardia – ancora da accertare. Da accertare anche come se la sia eventualmente procurata.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter