Trasportava rifiuti ferrosi senz’autorizzazione né patente: denunciato 48enne


L’hanno fermato alla guida della sua motoape carica di rifiuti ferrosi e hanno finito per denunciarlo per gestione non autorizzata di rifiuti. È successo ieri nel quartiere Casale di Brindisi, dove i carabinieri della locale Stazione, dopo aver notato un’Ape Piaggio a pieno carico, hanno deciso di effettuare un controllo. Così, hanno scoperto come il conducente – un 48enne brindisino – non solo non disponesse dell’autorizzazione per trasportare quegli scarti ferrosi (anche se non pericolosi) ma anche come non avesse mai conseguito la patente di guida. Di qui le sanzioni penale e amministrative nei suoi confronti. 

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter