Olimpiadi di problem solving, in finale anche due altre squadre della “Bilotta”

La scuola secondaria di primo grado “Vitaliano Bilotta” del Secondo Istituto Comprensivo di Francavilla Fontana ha conquistato la fase finale in tutte e tre le categorie di gara a squadre delle Olimpiadi di Problem Solving.

Dopo la notizia di qualche giorno fa sull’ammissione di una squadra alla finale nella categoria “Makers”, l’Istituto ha appreso con grande orgoglio l’ulteriore classificazione delle altre due squadre nelle gare “classiche” e di “Coding”.

Le gare classiche della competizione hanno visto gli alunni impegnati nella risoluzione di problemi di logica, matematica e informatica e si sono articolate in tre fasi: gli allenamenti, la gara d’Istituto e quella regionale.

Alla competizione regionale, svoltasi il giorno 20 marzo, la squadra si è classificata terza a livello regionale e nona a livello nazionale. Il punteggio ottenuto ha aperto le porte della finale alla quale parteciperanno 21 team provenienti da tutta Italia.

La squadra finalista è composta dagli alunni Francesco Lonoce, Giuseppe Casamassima, Chiara Lisanti e Maria Cristina Siliberto ed è stata guidata dalla professoressa Maria Lonoce, docente di matematica e scienze dell’Istituto.

La gara “Coding”, invece, consisteva nell’ideazione e implementazione di un progetto Scratch su uno dei temi proposti dal Comitato tecnico-scientifico.

La squadra, composta dalle alunne Ludovica Sternativo, Federica Taurisano, Ludovica Maiorano e Angelamaria Camarda e guidata sempre dalla prof.ssa Lonoce,  ha realizzato un questionario interattivo sul tema “La scelta della scuola superiore”.

Anche questo progetto ha superato la selezione e verrà presentato alla commissione giudicatrice il giorno della finale nazionale.

Il secondo Istituto Comprensivo, pertanto, parteciperà alla finale di Cesena del 13 Aprile con tre squadre in tutte e tre le categorie di gara previste.

 

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter