Noi ci siamo: «Il quartiere San Lorenzo invaso dalla sporcizia: servono più civiltà e controlli»

Giovanni di Palmo (a sinistra) con Antonio Camarda di Noi ci siamo

«Da un po’ di tempo a questa parte il quartiere San Lorenzo di Francavilla Fontana è sommerso dalla sporcizia, tra spazzatura, erbacce e chi più ne ha, più ne metta».

Lo dichiara il segretario del movimento politico Noi ci siamo, Giovanni Di Palmo, il quale prosegue: «I rifiuti non sempre sono differenziati come si deve e non sempre vengono rimossi dagli operatori dell’impresa che gestisce il servizio, così rimangono per giorni ammassati tra marciapiedi e aiuole con tutte le conseguenze del caso, sia ambientali che di salute. E man mano che comincia a fare caldo le cose non fanno altro che peggiorare».

«Credo che la soluzione del problema non sia semplice e passi innanzitutto da un maggior senso di responsabilità e di civiltà da parte di noi residenti, ma anche da una maggiore attenzione da parte dell’Amministrazione che dovrebbe sensibilizzare i residenti anche con le cattive maniere, tipo l’installazione di telecamere nel quartiere per multare i trasgressori».

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter