Guida di un’auto rubata e rifiuto dell’alcol test: denunciate tre persone


Nel corso dei loro soliti controlli della circolazione stradale, i carabinieri della Stazione di Cellino San Marco hanno denunciato a piede libero, per ricettazione e riciclaggio, due coniugi fermati lungo la strada provinciale 57 (San Pietro Vernotico – San Pancrazio Salentino) a bordo di una Fiat Bravo. Il mezzo, infatti, oltre a essere scoperto di assicurazione da qualche mese, è risultato rubato a Porto Cesareo il 14 agosto 2018. In più: nonostante risultasse immatricolato nel 2008, i cristalli (laterali, parabrezza, lunotto) erano datati 2011; l’ultima revisione a 188.214 chilometri risaliva al 2017 e, al momento del controllo, i chilometri erano 30mila in meno. Il veicolo è stato pertanto sequestrato.

I militari dell’Arma della Stazione di Francavilla Fontana hanno, invece, denunciato a piede libero un 32enne francavillese che, fermato in via Puccini al volante della sua Opel Zafira, ha rifiutato gli accertamenti finalizzati a stabilire se avesse assunto alcol in eccesso prima di mettersi alla guida. I militari, infatti, l’hanno trovato particolarmente alterato al momento del controllo e gli hanno proposto gli esami del caso. Il mezzo è stato sequestrato e per lui è scattato anche il ritiro della patente.

 

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter