“Riposa, fratello”, in un libro la prima raccolta di poesie di un giovane scrittore francavillese

Cercate qualcosa di nuovo da leggere? Se sì, è il momento giusto per buttarsi sulla poesia. “Riposa, fratello” è l’opera d’esordio di Emiliano di Summa. Il giovane scrittore francavillese propone la sua raccolta di poesie in libreria a partire da giugno.

Emiliano Di Summa

L’opera, edita per Aletheia, racchiude poesie scritte negli ultimi due anni, ricchi di esperienze e sensazioni che hanno modificato il modo dello scrittore di approcciarsi alla vita. Per queste ragioni, il libro tocca tematiche dallo stampo profondamente intimista e vicine all’animo di ogni uomo, utilizzando immagini di vita quotidiana ed un linguaggio concreto e diretto che permette al lettore di immedesimarsi nell’opera e sentirsene il protagonista. Iniziata la lettura dell’opera ci si accorge che ciascuna poesia è preludio per quella successiva, costruendo fra le righe una storia nascosta che porterà il lettore ad analizzare aspetti diversi come la relazione dello scrittore tra l’amore e la vita. È una lettura che procede scorrevole, aiutata da uno stile sobrio e dalla brevità dei componimenti. Ed è in questo modo che il lettore giunge al termine del libro in breve tempo. Proprio qui, compare il messaggio trasmesso dall’autore ovvero l’invito alla riflessione per chiunque debba affrontare qualcosa di nuovo lungo il proprio percorso così da non perdere le motivazioni che lo hanno portato fin lì. “Riposa, fratello” rappresenta la volontà a non arrendersi davanti alle difficoltà di tutti i giorni allo scopo di mantenere la propria umanità. Per informazioni potete contattare l’autore al suo indirizzo e-mail emi.summa@libero.it.

NOTE BIOGRAFICHE

Emiliano di Summa nasce il 13 settembre 1993 e vive a Francavilla Fontana (BR) durante i primi anni della sua vita dimostrando interesse fin da subito per la scrittura per poi trasferirsi per motivo di studio. Tra il 2018 e 2019 partecipa a diversi concorsi organizzati dall’associazione culturale Virgilio Mago, occupando la posizione del podio più volte, ed alla quinta edizione del concorso letterario “Cultora”, venendo selezionato per il racconto “Inizio”. Inoltre è impegnato come redattore presso la rivista on-line “Intellettuale Moderno”.

 

 

 

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter