Non rispetta gli obblighi e passa dall’affidamento ai servizi sociali al carcere


Lo scorso 12 novembre, i carabinieri della Stazione di Oria hanno tratto in arresto Giovanni Masciali, 54enne oritano, in esecuzione dell’ordine di sospensione provvisoria dell’affidamento in prova ai servizi ai sociali con conseguente carcerazione, emesso il giorno precedente dal Tribunale di Sorveglianza di Lecce. Il provvedimento è scaturito dalla ripetute violazioni agli obblighi connessi all’affidamento in prova ai servizi sociali, cui l’uomo era stato sottoposto a seguito di un cumulo di condanne per i reati di ricettazione e furto aggravato, commessi tra il 2006 e il 2010. Il 54enne, al termine delle termine formalità di rito, è stato condotto nel carcere di Brindisi.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter