In casa loro armi e munizioni senz’averne titolo: un arresto e tre denunce


Nel corso dei loro consueti controlli in materia di armi, i carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica e del Norm di Francavilla Fontana hanno arrestato in flagranza di reato una persona e ne hanno denunciato altre due.Nel primo caso, un 50enne cegliese – tratto in arresto per detenzione abusiva – aveva in casa una pistola revolver marca Weihrauch calibro 38 special e sei proiettili stesso calibro. L’arma e il munizionamento sono risultati intestati alla suocera 60enne, che è stata denunciata per aver ceduto l’arma senza averne dato comunicazione.Denuncia anche per un 71enne cegliese, trovato in possesso di 100 cartucce calibro 22, sottoposte a sequestro.

Denunciato poi un 66enne francavillese, che nel corso di una perquisizione è risultato in possesso di un fucile a retrocarica calibro 16 marca “Franchi”, appartenuto a suo padre deceduto nel 1996. L’arma è stata sequestrata.

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter