Forza la porta del negozio e s’impossessa di 100 euro: a quell’ora in giro c’era solo lui, indagini in corso


Con un piede di porco ha scassinato la porta blindata de “Lo Spazio del cuore” e, una volta all’interno, si è diretto alla cassa per impossessarsi di circa cento euro contenuti nel registratore di cassa. Poi, nella fuga, qualche banconota l’ha persa pure. È successo la notte scorsa, proprio intorno a mezzanotte, in via Roma a Francavilla Fontana. I carabinieri in forza alla Stazione della Città degli Imperiali, a seguito della denuncia sporta dai titolari del negozio, hanno già acquisito le immagini del circuito chiuso di sorveglianza e sono sulle tracce del ladro che ha agito da solo dopo esseri coperto il volto con una sciarpa. Il danno supera di gran lunga il bottino: 8-900 euro. Non è dato sapere se si tratti di una prima conseguenza del periodo di “quarantena” che sta mettendo in ginocchio le economie di numerose famiglie o se solo di un gesto isolato, sconsiderato e poco intelligente (dato che in giro non vi è alcuno ed è anche difficile nascondersi, confondersi). Si è pur sempre trattato di un furto con scasso che, tra refurtiva e danno, ha avuto un valore di circa mille euro. Investigatori al lavoro per risalire all’identità del responsabile.

In questo particolare momento storico, difficile per ciascuno di noi, Lo Strillone News e la sua editrice C.I.M. Edit Srls sono impegnati in un’altrettanto strenua battaglia per la sopravvivenza – considerate le difficoltà delle aziende e, di conseguenza, del comparto pubblicitario -.

Lo Strillone News non ha mai percepito contributi pubblici, ma è sempre andato avanti unicamente contando sulle proprie forze e sulle capacità delle donne e degli uomini che ne fanno parte. Cosa che cercherà di continuare a fare, nonostante ora tutto sia quasi radicalmente mutato rispetto a prima. Offriremo ancora informazione di prima mano, verificata, gratuita, a portata di tutti. Senza trascurare segnalazioni per dar voce ai cittadini e curiosità. 

Chi vuole e può doni; chi non può, continui a leggere gratuitamente. 

Grazie comunque per il grande seguito che quotidianamente, qui e sui nostri canali social, ci tributate. 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter