Insediato a Torchiarolo il Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Il Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze di Torchiarolo, progetto nato dalla stretta collaborazione tra Amministrazione comunale, Istituto comprensivo “Valesium” e comitato dei genitori, si è insediato ufficialmente in seno al Consiglio comunale del 12 aprile che ha deliberato, all’unanimità, la composizione del nuovo e junior organo collegiale. 

Il presidente del Consiglio Antonio Antonucci ha dato atto del risultato delle elezioni che si sono tenute presso la scuola e proclamato sindaco Erwin Fiaschi  e consiglieri Silvia De Gioia, Marianna Maggio, Martina Mazzotta, Elisa Palombo, Andrea Resta, Nicholas Lasalvia, Victoria Valera, Victoria Del Coco, Gabriele Martinelli, Benedetta Serinelli, Nicolo’ Serinelli. Ciascun giovane consigliere ha proposto tematiche di sviluppo quali una scuola più pulita ed efficiente, nuovi impianti sportivi, il wi-fi gratuito in tutto il paese e una attenzione all’ambiente e al verde pubblico.  

Durante l’incontro, l’assessora alle politiche scolastiche Paola De Masi e il consigliere delegato Cosimo De Giorgio hanno evidenziato: “Il CCRR è un concreto momento di partecipazione attiva e democratica dei più giovani alla vita civica del Paese, un modo per restituire a ragazzi e ragazze il valore di essere cittadini a tutti gli effetti. Un bell’inizio della loro vita partecipativa che inizia all’interno della scuola per prepararli poi ad un impegno nella società. Fondamentale quindi il sostegno di noi adulti, amministratori e insegnanti in primis, nello svolgere il ruolo di facilitatori, disponibili all’ascolto e all’analisi delle proposte che verranno”.

Il sindaco junior Fiaschi, dopo avere prestato giuramento, ha ricevuto dal sindaco senior del Comune di Torchiarolo Elio Ciccarese una pergamena a significare l’alto senso civico, l’onore e l’onere  del ruolo che ricopre.

Il CCRR sarà monitorato dall’insegnate Giuseppina Bove cosicché i ragazzi possano proseguire nell’attuazione degli obiettivi del progetto unitamente all’ausilio dell’Amministrazione comunale.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter