Numerosi furti in case e negozi, ladri incastrati dalle telecamere e arrestati

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Questa mattina, a Verona e Lecce, i carabinieri della Stazione di Cellino San Marco, con il supporto logistico dei colleghi veneti, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Brindisi, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di due indagati, entrambi cellinesi.

I due sono ritenuti autori di molteplici furti commessi nel territorio di Cellino San Marco, dal giugno 2021 al marzo 2022, in abitazioni private e locali commerciali dello stesso comune. In particolare, uno dei due è sospettato di 12 furti, mentre il secondo è indagato per aver commesso due reati in concorso col primo, uno dei quali anche evadendo dagli arresti domiciliari ai quali era sottoposto.

L’indagine, diretta dal sostituto procuratore Alfredo Manca, è stata condotta dalla Stazione carabinieri di Cellino San Marco, anche grazie alla preziosa collaborazione dei cittadini del posto, con l’estrapolazione, da impianti privati di videosorveglianza, di numerosi filmati.

I due arrestati sono ora ristretti nelle carceri di Verona e Lecce e saranno interrogati nei prossimi giorni.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter