Arriva a Francavilla Fontana il corto “La Sposa”, prodotto da Contessa e già premiato. Tratto da una storia vera, interamente girato in città

“La sposa”, fresco vincitore del Premio come “Miglior Film Cortometraggio” al Festival Salento Finibus Terrae, mercoledì 14 dicembre alle 19.00 arriverà al cinema Teatro Italia di Francavilla Fontana.

La proiezione, a cura dell’Amministrazione Comunale e con ingresso libero e gratuito, sarà introdotta dal Sindaco Antonello Denuzzo, dal produttore Alessandro Contessa, dal dirigente scolastico Roberto Cennoma e dallo stilista Nichi Falco. Seguirà la Masterclass di Luigi Sardiello, Direttore della rivista di Cinema Filmaker’s Magazine.  Dopo i titoli di coda interverranno il regista Dario Di Viesto e il cast che dialogheranno con il pubblico in sala svelando retroscena e raccontando i segreti de “La sposa”.

La sposa – dichiara il Sindaco Antonello Denuzzo – torna finalmente a casa. Siamo felici di poter presentare questa produzione al pubblico francavillese con il direttore Luigi Sardiello, il regista Dario Di Viesto, il produttore Alessandro Contessa e il cast che ha lavorato con tanta passione nella nostra Città. Grazie a questo lavoro le immagini di Francavilla Fontana stanno conquistando il pubblico, confermando che il cinema è uno strumento potentissimo per la promozione del territorio.

Alessandro Contessa

“La sposa”, interamente girato a Francavilla Fontana, si ispira ad a una storia vera ambientata nei primi del ‘900 con protagonista una bambina, interpretata da Flavia Melpignano, che ha il difficile compito di cucire in una notte misteriosa un abito da sposa per l’adorata zia, interpretata da Anna Boccadamo.

Per la realizzazione del cortometraggio, interpretato anche da Altea Chionna, Peter Speedwell e Antonella Todisco, il regista ha affidato la direzione della Fotografia a Giorgio Giannoccaro, la Scenografia a Luisa Lopalco, i Costumi ad Alessandra Polimeno e le musiche a Fabio Di Viesto.

L’impegno produttivo nei cortometraggi – conclude il Produttore Alessandro Contessa – è doveroso in un momento in cui il Cinema ha bisogno di una rigenerazione di nuovi autori che nei prossimi anni avranno il compito di riportare il pubblico nelle sale cinematografiche.

Il progetto è stato realizzato con il contributo del Ministero della Cultura, dell’Apulia Film Commission, del Comune di Francavilla Fontana e della BCC San Marzano di San Giuseppe.

Hanno collaborato la Maison Nichi Falco e il Primo Istituto Comprensivo “Moro – Virgilio Marone”.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter