A Castello Imperiali la mostra “Identità illustrate”: espongono quattro giovani talenti francavillesi

Giovedì 22 dicembre alle 19.00 a Castello Imperiali il Sindaco Antonello Denuzzo e l’Assessora alla Cultura Maria Angelotti inaugureranno la mostra “Identità illustrate” che racconta il percorso artistico nel mondo dell’illustrazione di quattro giovani talenti francavillesi. I protagonisti di questo viaggio nell’arte, che interverranno nel corso dell’evento inaugurale, sono Francesca Filomena, Igea Paiano, Gianmario Taurisano e Sabrina Xhaferraj.

Abbiamo affidato le pareti di Castello Imperiali a Francesca, Igea, Gianmario e Sabrina perché crediamo nel loro talento e nella loro storia. Questa mostra – spiega il Sindaco Antonello Denuzzo – racconta quattro giovani francavillesi che sono stati capaci di costruire, tra mille sacrifici, una professione in un mondo molto competitivo. La loro arte è un dono rivolto alla comunità e una testimonianza dei valori in cui crede una generazione che frettolosamente viene giudicata e additata, ma raramente ascoltata e compresa.

Francesca Filomena dopo gli studi accademici si trasferisce all’estero e scopre la sua vera passione alla Scuola Internazionale d’Illustrazione di Sarmede. Nel 2020 vince il primo premio del concorso di dicembre indetto dalla casa editrice australiana Red Paper Kite. Ad oggi, ha illustrato diversi libri di autori stranieri e pubblicato opere su riviste di settore.

Igea Paiano, in arte EAIA, è una pittrice ed illustratrice che si è formata a Firenze dove ha scoperto la sua passione per l’illustrazione. Le sue linee non sono mai banali, il colore si misura con le sensazioni, l’astratto diviene un’emozione tattile e imprescindibile. La sua fantasia la spingono a rappresentare scenari avvolgenti e d’impatto.

Gianmario Taurisano studia illustrazione alla Scuola Internazionale di Comics. Nelle sue opere resta una ricerca quotidiana: osservare e disegnare, destrutturando per semplificare. L’intento è quello di rendere autentica la propria gestualità e la percezione degli altri attraverso l’uso primordiale di matite colorate e pastelli, cambiando soggetti, spazi e carattere senza temere di non riconoscersi.

Sabrina Xhaferraj dopo aver completato il suo percorso accademico si avvicina al mondo dell’illustrazione per l’infanzia. Ha scritto e illustrato ‘‘Il Viaggio di una bambina’’ con cui ha vinto la targa come miglior libro nella sezione Narrativa per l’Infanzia Premio Nabokov. È in uscita il suo secondo albo illustrato ‘’Non lo volevo un fratellino!’’.

La mostra “Identità illustrate” è a cura dell’Amministrazione Comunale e del Patto Locale per la Lettura. Il percorso espositivo sarà visitabile sino a domenica 8 gennaio.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter