Avis Francavilla, vinto da un donatore “Lu Mamminieddu” del maestro Invidia

La presidente di Avis Francavilla Simona Dirella comunica che il premio messo in palio nella raccolta di sangue di dicembre è stato consegnato al vincitore estratto a sorte.

Si tratta di una preziosa opera in cartapesta realizzata e donata all’Avis dal Maestro prof. Francesco Invidia: lu Mamminieddu in campana di vetro.

Non è la prima volta che l’Avis di Francavilla premia i donatori con un’opera d’arte dedicata al Natale. Così come non è la prima volta che il famoso artista si mette a disposizione dell’associazione dei donatori di sangue.

La sua fama rende ancora più preziosa l’opera donata a chi ha scelto di manifestare la propria solidarietà nei confronti di chi ha bisogno di sangue per ritornare a vivere.

L’anno scorso un artistico presepe di Invidia fu esposto in una sala del Quirinale e ammirato dal presidente della Repubblica Mattarella. Così come l’anno precedente un altro suo presepe aveva affiancato papa Francesco in una sala della biblioteca vaticana.

Quest’anno un altro suo presepe panoramico è esposto nel duomo di l’Aquila.
Nei giorni scorsi altri suoi capovalori presepiali sono partiti alla volta di Greccio, pronti a festeggiare nel 2023 gli ottocento anni che ci separano dal primo presepe ideato da San Francesco d’Assisi.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter