Serata di Solidarietà in ricordo di Laura Lacorte: Oria, 23 dicembre, auditorium chiesa di San Barsanofio

Un anno e quattro mesi senza Laura Lacorte, la giovanissima ostunense, studentessa di Medicina, che avrebbe compiuto 21 anni il prossimo 24 dicembre. Lauretta, come tutti la chiamavano, contagiava con la sua allegria. Una vita piena di passioni, lo sport innanzitutto, da ginnasta e poi l’equitazione, ma anche il teatro e la recitazione. Inarrestabile Lauretta, come inesauribile era la sua umanità, la voglia di aiutare chi, tra i suoi amici, si trovava in difficoltà.

Un sentimento, quello della solidarietà e del ricordo, che non si esaurisce, anzi continua con forza. I familiari, gli amici e tutti coloro che l’hanno conosciuta si ritroveranno venerdì 23 dicembre nell’auditorium della Chiesa di San Barsanofio ad Oria, alle 19.30, con i ragazzi del Teatro del Mare di Taranto.

Ragazzi che pur attraversando un disagio, sotto l’esperta regia di Mariaelena Leone, porteranno in scena personaggi attualissimi, come attori consumati alla ricerca di se stessi e del senso più profondo dell’esistenza. Il pensiero va al metateatro di ispirazione pirandelliana. E poi gli amici di Laura, con le immagini e la sua musica preferita.

Ancora altri artisti hanno voluto portare il loro contributo: da Rosanna Miccolupo violinista dell’ orchestra della Magna Grecia, ad Eleonora Arnesano al piano, al giovanissimo Cristiano Cosa (Amici di Maria De Filippi, Festa italiana di Caterina Balivo), Elisabetta Felicetti e la sua splendida voce. Contaminazioni artistiche che attraverseranno la serata con la stessa gioia e l’energia di Lauretta, che continua a diffondere sentimenti di solidarietà: i contributi volontari raccolti durante la serata saranno destinati a persone in difficoltà della Parrocchia di San Barsanofio, con l’ausilio del parroco don Francesco Sternativo, che accoglierà quanti, ancora una volta, si ritroveranno nel nome di Laura.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter