Francavilla, recupero della ex piazza coperta: importanti novità

Importanti novità in arrivo per la ex Piazza Coperta.

L’Amministrazione Comunale ha approvato il progetto esecutivo per il primo lotto di interventi e avviato le relative procedure di gara per l’affidamento dei lavori.

Finalmente ci siamo. Solo pochi giorni fa abbiamo ricevuto il via libera dalla Soprintendenza e oggi – spiega il Sindaco Antonello Denuzzo – parte la gara per il recupero di un bene storico che al nostro insediamento si presentava come una discarica a cielo aperto.

Il primo lotto, che prevede un investimento di 800 mila euro, riguarda il recupero delle facciate, il consolidamento delle strutture a volta presenti nell’ipogeo, dei solai e delle murature. In questo blocco di interventi è previsto, inoltre, un nuovo alloggiamento per i cavi che al momento sono ancorati alla facciata deturpandone l’aspetto.

Questi interventi – prosegue il Sindaco Antonello Denuzzo – sono un passo indispensabile per la valorizzazione della struttura. Grazie ad un ulteriore finanziamento da 3 milioni di euro che abbiamo ottenuto nei mesi scorsi contiamo di restituire alla Città questo monumento che per molti francavillesi rappresenta un luogo del cuore.

Il futuro della ex Piazza Coperta nel suggestivo progetto dell’Amministrazione Comunale prevede una fusione tra antichità, rappresentata dall’area archeologica al centro della struttura, e contemporaneità, incarnata dal più moderno mercato che qui era ospitato. Nell’immobile sarà realizzata una piazza scoperta con al centro il frantoio ipogeo, mentre lungo l’intero perimetro sarà ripristinato il porticato da cui si potrà accedere nei diversi ambienti interni recuperati. Questi spazi saranno occupati da attività commerciali e artigianali che faranno rivivere lo spirito del mercato inteso non solo come luogo per l’acquisto, ma come centro della socialità.

L’idea è quella di creare uno spazio pubblico capace di far vivere il senso della piazza, mettendo sotto i riflettori le testimonianze del nostro passato. Ripristinare la centralità di questo monumento – conclude il Sindaco – restituisce dignità a dei beni archeologici sinora maltrattati. L’intervento si inserisce in una prospettiva più ampia avviata con il restauro della Torre Civica e che passa dal ripristino del basolato di via Roma, dalla valorizzazione delle Porte Cittadine e dal recupero di Palazzo del Sedile.

Il percorso di rinascita dell’ex Piazza Coperta non si esaurisce qui. L’Amministrazione Comunale nei mesi scorsi ha candidato un ulteriore progetto da 1,5 milioni di euro. In caso di approvazione sarà realizzato nella parte nord dell’edificio un Auditorium attrezzato con un palco, strumentazioni multimediali e impianto audio e luci ottimizzati per le esigenze artistiche.

Comunicato stampa Comune di Francavilla Fontana

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter