Un francavillese al comando della polizia locale di Manduria: percorso durato 20 anni

È un francavillese doc il nuovo comandante della polizia locale di Manduria, in provincia di Taranto. Dopo pochi mesi di “apprendistato” a seguito del concorso per vice comandante da lui vinto, è stato nominato ora a capo dei Servizi di vigilanza.

Un compito di assoluta responsabilità e un altro step nella sua carriera, connotata tanto dallo studio (da studente-lavoratore si laureò in Giurisprudenza) quanto dai cosiddetti servizi in strada in piena operatività.

Manelli, oggi poco più che 40enne, infatti, è stato per lunghi anni un semplice agente della polizia locale prima a Francavilla Fontana, poi a Ceglie Messapica, posti nei quali ha lasciato un ottimo ricordo di sé. Un percorso durato esattamente 20 anni.

Di questi giorni la promozione a vertice dell’Area 6 del Comune manduriano, con gli onori ma anche gli oneri che ciò comporta. Nel tempo, Manelli si è contraddistinto per il suo rigore ma anche per la sua tolleranza in casi che che giustificatamente la meritassero.

Manduria sarà un banco di prova molto importante per questo suo esordio e, specie in estate a San Pietro in Bevagna, Manelli avrà a che fare anche con molti suoi concittadini che prendono d’assalto la costa jonica.

Se sarà sul posto li saluterà con cortesia, ma siatene sicuri: nessun occhio di riguardo, il rispetto delle regole per lui è fondamentale. Non resta dunque che tributargli il più classico degli “in bocca al lupo”.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter