“Il sabato letterario” di 72024 e Il libro delle cinque: autori e luoghi da scoprire. Si parte con “L’Aggiustatore di Libri” di Bombacigno

IL SABATO LETTERARIO: autori e luoghi da scoprire Ad Oria, nel Museo degli Artigianelli, Sabato 21 gennaio APS 72024 e Il Libro delle Cinque presentano, nell’ambito della rassegna “Sabato Letterario: autori e luoghi da scoprire”

L’Aggiustatore di Libri di Michele Bombacigno. 

Ritorna, dopo la pausa autunnale, “Sabato Letterario: autori e luoghi da scoprire”, la rassegna letteraria  dell’Associazione 72024 da oggi arricchita dalla collaborazione con il Libro delle Cinque, consolidato e frequentato gruppo di appassionati lettori locali e non solo. 

Tre appuntamenti con cadenza bimestrale per conoscere le opere degli autori scelti e i luoghi in cui si  terranno gli incontri. Continua quindi la tradizione di 72024, di promuovere i posti e i talenti della  nostra terra, perché crediamo che i luoghi abbiano bisogno delle persone per crescere e le persone dei  luoghi per sviluppare la propria identità. 

Per il primo appuntamento della nuova stagione abbiamo scelto un autore ed un luogo strettamente  connessi tra loro dalla storia di come nasce un libro. Siamo abituati a pensare al libro come un oggetto che troviamo negli scaffali delle librerie, da alcuni anni ad un file digitale scaricabile sui nostri e-reader, ma non sempre siamo consapevoli del lungo viaggio che hanno fatto le parole in esso contenute prima di arrivare a noi.

Durante l’incontro l’autore Michele Bombacigno ci racconterà attraverso la sua opera “L’aggiustatore di libri”, cosa fa l’editor, ovvero colui che trasforma il manoscritto dello scrittore nella versione definitiva che andrà in stampa. Il luogo, il Museo degli Artigianelli, situato nel complesso dei P.P. Rogazionisti, ci porterà indietro nel tempo in cui oggetti come macchine per scrivere, stampanti a caratteri mobili, ornamenti in ghisa erano il pane quotidiano dei tipografi del secolo scorso.

Il museo ospita inoltre un’esposizione degli strumenti musicali della banda dei Rogazionisti, oggetti e strumenti adoperati dagli orfani per imparare il mestiere di artigiano che avrebbe loro permesso di guadagnarsi da vivere, una volta divenuti adulti. 

Durante l’evento interverranno Padre Paolo Galioto, Rettore P.P. Rogazionisti, Marcello Semeraro e  Angelo Galiano per la parte storica e culturale e Laura De Stradis per Il Libro delle Cinque, modera  Carola Delli Santi. L’orario di inizio è previsto per le 18.00, l’ingresso è dal piazzale superiore dell’Istituto dei Padri Rogazionisti in Via Monte Sabotino. L’evento vede come media partner Radio Antenna Sud. 

Prima di salutarci vi anticipiamo i nomi degli autori dei prossimi incontri: il 25 Marzo Rita Greco presenta la sua raccolta di poesie “La gioia delle incompiute”, il 20 Maggio Emilio Mola presenta “Ripartiamo dalla Basi”, cassetta degli attrezzi per capire l’attualità e la politica. 

Vi aspettiamo! 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter