Omicidio-suicidio per dissapori tra vicini a Villa Castelli: 81enne fucila 53enne, poi si toglie la vita

Dissapori tra vicini sfociati nel sangue. Due i corpi sul selciato in contrada Montescotano a Villa Castelli, in prossimità della strada provinciale che collega la cittadina a Ceglie Messapica. L’81enne Carmelo Cantoro ha fatto fuoco con delle fucilate contro il 53enne imprenditore edile Nicola Lacorte, entrambi castellani. Cantoro, in seguito, si è tolto a propria volta la vita. Lacorte, padre di due figli, era rientrato a Villa Castelli dopo aver lavorato al Nord Italia ed era molto noto e benvoluto nella sua comunità. Sul posto sono giunti i carabinieri e i vigili del fuoco: in casa dell’81enne pare vi fossero due bombole del gas in funzione.

Titolo Slide 1
Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Clicca qui
Titolo Slide 2
Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Clicca qui
Titolo Slide 3
Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Clicca qui
Previous slide
Next slide
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com